Alessandro Danzi

Alessandro Danzi nasce a Verona il 20 Novembre 1991. Cresciuto a pane e Genesis, coltiva la passione per la musica da avido ascoltatore (con una predilezione per il progressive) fino a quando, un bel giorno, si sveglia con la folle idea di iniziare a suonare il basso da autodidatta. Da quel giorno in poi i calli sulle dita testimoniano una passione che si affaccia prepotentemente accanto ai “doveri morali” costituiti dallo studio e dall’università. Come ogni “musicista” teenager che si rispetti, inizia a palpare la dimensione live con cover band anni ’70. Tuttavia, vedendo respinte tutte le sue proposte di coverizzare i grandi gruppi dell’olimpo del prog ed iniziando a bramare la creazione di brani originali, abbocca inevitabilmente all’amo lanciato da Thomas e Michele, al tempo membri dei Side C. E’ con i Side C che, finalmente, Alessandro trova quel che cercava: un repertorio di rock progressivo originale e in continuo divenire. Con i Side C pubblica l’EP “Andare Via…”, prima dello scioglimento del gruppo stesso a seguito di svariate vicissitudini.
E’ questo il periodo più critico per Thomas, Michele e Alessandro, che iniziano a navigare nell’incertezza di riuscire a portare avanti il progetto musicale. La sete di progressive e la comune volontà di suonare insieme, tuttavia, riescono ad avere la meglio spingendo il trio alla ricerca di nuovi componenti per il progetto che oggi risponde al nome “Il Rumore Bianco”.

Strumentazione

Fender Jazz Signature Geddy Lee
Mark Bass xxx (head) + Ashdown 4 x 10 (cabinet)
Ibanez TS-808 (custom built)