Pietro Pizzoli

Nato nel 1992 a Villafranca, si appassiona alla batteria all’età di 14 anni, senza aver mai visto prima una batteria, attirato dai colpi di rullante nei pezzi dell’album “Terrestre” dei Subsonica. Scopre lo strumento con Michele Montresor, proseguendo poi gli studi con Bruce Turri.
Frequenta il doppio anno BTEC al CSM College di Verona raggiungendo l’Extended Diploma Level 3 in Music nel 2013 e l’HND Diploma Level 5 in MUSIC nel 2015, studiando batteria con Gianni Brunelli, Max Avesani, Matteo Breoni.
Attualmente studia con Max Pizzano.
Interessato alla composizione e alla musica originale,soprattutto in ambito indie rock, alternative rock, post rock, fa esperienza con una serie di progetti, prima di diventare stabilmente membro dei Greta Narvik.
Ha collaborato in studio nella realizzazione di alcuni album ed ep con vari gruppi tra i quali Cats from Alpha, Raven Master, Morpheus, Josè.
Una serie di strani eventi lo portano a scoprire il lato oscuro della forza, entrando a far parte del mondo de “Il Rumore Bianco”.
Oltre ad essere dietro pelli e piatti, si occupa dei bollenti spiriti della band, richiamando tutti alla calma, quando è necessario.

Strumentazione

Mapex Saturn (Maple-Walnut)
Tom 10”, Floor Tom 14”, Kick 22”, Snare 14x5.5”
HH 14” Ufip Special Sound, Crash 18” 16” Sabian AAX X-plosion, Ride 20” Paiste Serie 2000, Splash 8” Sabian APX